Affacciato a una finestra del Parlamento europeo di Strasburgo, il leader del Movimento 5 Stelle ironizza sulla scorta che accompagna Matteo Renzi in occasione della conferenza sulla chiusura del semestre italiano di presidenza Ue. Dopo aver contato il numero di agenti e mezzi del premier italiano, Beppe Grilloafferma: “E meno male che Renzi diceva che sua scorta erano i cittadini. Come avete fatto”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Strasburgo, Renzi a Salvini: “Difficile per voi leggere più di due libri”

next
Articolo Successivo

Strasburgo, cronisti all’inseguimento di Grillo nei corridoi del Parlamento europeo

next