A Milano è il giorno della presentazione dell’aliquota unica al 15% per la Lega Nord, ma sul palco tiene banco ancora la polemica via twitter tra gli esponenti del Carroccio e l’economista de lavoce.info che sul Fatto Quotidiano aveva criticato la flat tax in salsa leghista, lanciando l’allarme: “Così ci saranno 100 miliardi in meno di entrate”. Un dato ripreso anche da Maurizio Crozza ieri sera durante la sua trasmissione su La7. Claudio Borghi, nuovo responsabile economico della Lega Nord, attacca: “Se l’economista Francesco Daveri mi avesse telefonato, gli avrei spiegato meglio”. E Salvini sintetizza la sua ricetta economica così: “Pagare meno ma pagare tutti” di Alessandro Madron e Francesca Martelli

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Riforme, Bossi: “Napolitano le ha sabotate. E al Quirinale voglio Giulio Tremonti”

next
Articolo Successivo

Riforme, Renzi pronto a scontro con minoranza Pd. Ma la vera partita è il dopo-Napolitano

next