A Bruxelles, dopo un lungo monologo di Beppe Grillo alla presentazione del referendum sull’euro e un primo intervento di un portavoce dell’Ukip che lo ringrazia, un giornalista prende la parola, incita Grillo a dare la parola ai giornalisti e attacca: “Solo Putin si fa fare le domande dagli amici”. Grillo risponde che farebbe bene a “fare domanda per un altro lavoro perché tra un po’ le sovvenzioni pubbliche ai giornali non ci saranno più”. Fuori dall’Aula, chiediamo a Grillo cosa pensa delle misure europee per stabilizzare la situazione economica. “Eurobond, rigetto del Fiscal Compact e niente pareggio di bilancio in Costituzione fanno parte dei nostri punti di programma – risponde – Dobbiamo riprenderci la nostra moneta e il nostro sistema fiscale”. Salvini è il miglior alleato del M5S per uscire dall’Euro? “Non è importante, noi siamo ecunemici, agiamo su dei progetti, siamo pronti ad andare avanti con chiunque” di Alessio Pisanò

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Salvini contestato a Parma: “Non si può fare una campagna elettorale blindata”

next
Articolo Successivo

Tagli polizia, M5S chiede audizione per Alfano: “Smantella, favorisce criminalità”

next