L’ex segretario Pd, Pierluigi Bersani, ospite della festa nazionale de l’Unità in corso a Bologna, ha parlato delle sue differenze con Matteo Renzi. Prima di salire sul palco per un dibattito, spiega ai cronisti: “Forse la pensiamo diversamente con Renzi ed è una questione di carattere. Io ho sempre creduto che la fiducia venga dalla verità. La gente – spiega – deve avere messaggi e indicazioni che poi abbiano concretezza ed efficacia”. Poi durante l’incontro davanti al pubblico l’ex segretario Pd continua: “Io ho il difetto opposto (a Renzi, ndr): con questa storia che non riesco a raccontare che gli asini volano, dovrei dire che un po’ volano bassi bassi e si diventa depressivi”. Incalzato dal moderatore Massimo Giannini, se intenda dire che Renzi racconta degli asini che volano, Bersani nega: “No, intendo dire che io non riesco a raccontare…” di David Marceddu

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giustizia, Renzi: “Sì a responsabilità civile dei magistrati, chi sbaglia paga”

next
Articolo Successivo

Renzi replica al The Economist: “Vi offro io il vero gelato italiano”

next