Allora: va bene tutto, ma sta gente che casca dal pero dopo l’inchiesta sul Mose, gli stupefatti che mai avrebbero creduto, coloro che non confondono mai un partito con i suoi rappresentanti, che prima li hanno votati e adesso, che prima ci hanno fatto accordi e adesso, che prima mai avrebbero pensato e adesso, ecc… questi sono peggio di Galan, di Orsoni e compagnia bella. 

Va bene tutto, ma l’ingenuità, quella no, lo sappiamo bene che si è estinta da secoli, quello che ne sopravvive, essendone mentita spoglia, è solo la mutazione orrenda dell’orrenda e farisaica ipocrisia
Risparmiateci, almeno questo…

Questa nel video sotto è una canzoncina fatta tempo fa con Luca Bassanese. Sembra scritta apposta. È sentitamente dedicata ai compatrioti di buoni valori, integerrimi pensieri e adamantina morale, così intensamente stupefatti dai risultati dell’inchiesta sul Mose a Venezia, sull’Expo di Milano e che domani lo saranno per la Tav.

Buon ascolto e buona visione…

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alimentazione, rivoluzione coltello e forchetta

next
Articolo Successivo

Il Gattopardo Renzi e il Gattopardo di Friedman

next