Dopo il caos di ieri sera in Aula alla Camera e di oggi nelle commissioni, approda in Assemblea la legge elettorale. L’Italicum, così come uscito dal primo accordo tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi, è stato votato dalla commissione Affari costituzionali. I deputati del Movimento 5 Stelle non partecipano alla seduta. Il testo dovrà essere emendamento dall’Assemblea, perché vengano introdotte le modifiche decise ieri nel secondo accordo tra Pd e Forza Italia

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Camera, il ceffone di Dambruoso (SC) alla Lupo (M5S): il replay

next
Articolo Successivo

Italicum, M5S blocca la commissione Affari Costituzionali: “Voto non valido”

next