L’ex cinema Palazzo a Roma, occupato dall’aprile scorso, rischia lo sgombero da un momento all’altro. Ieri gli ufficiali giudiziari si sono recati in piazza dei Sanniti, nel popolare quartiere San Lorenzo, per mettere i sigilli su richiesta del Pm della Procura di Roma, Maria Cordova. Alla fine grazie al tam tam in rete, rilanciato da Sabina Guzzanti, e al picchettaggio degli abitanti della zona, lo sgombero è stato impedito. Ma il provvedimento della magistratura resta. Dunque gli occupanti sono in allerta. “Noi non molleremo, questa è un’occupazione di un bene comune che deve essere destinato alla cultura. L’idea di un casinò in questo quartiere è folle” afferma ai nostri microfoni l’attrice e regista Sabina Guzzanti.
Video di Irene Buscemi

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

King Hu, il re del cinema delle arti marziali, fino al 15 dicembre al Lumiere

prev
Articolo Successivo

Cinema Palazzo e Teatro Valle: scene di resistenza

next