/ Diritti

di F. Q. | 24 febbraio 2017

Rovigo, Centro di procreazione assistita assume biologo. Nel bando l’obiezione di coscienza è “giusta causa” di recesso

fecondazione675
Il Centro è stato costretto a cercare personale dopo che due biologhe hanno scelto l'obiezione di coscienza, mettendo in difficoltà il percorso di 150 coppie. Nel bando di selezione l'azienda sanitaria ha inserito l'obiezione come "giusta causa di recesso". Il direttore: "Abbiamo chiesto parere giuridico-amministrativo e non viola alcuna norma. Serve a garantire la continuità di un servizio inserito tra i Lea"

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×