/ / di

Ludovica Liuni

Articoli di Ludovica Liuni

Società - 24 aprile 2017

“Incastrato nella routine, ho mollato tutto per fare il giro del mondo. E il mio viaggio è una terapia”

Dove vanno a finire i sogni dei diciott’anni, quelli che riempivano le pagine dei diari? Claudio Pelizzeni, 35 anni, se lo chiedeva tutti i giorni sul treno che da Piacenza lo portava a Milano. Nel capoluogo milanese aveva un posto fisso in banca, ottenuto dopo la laurea in economia e commercio. Eppure in quella routine […]
Cervelli in fuga - 23 aprile 2017

Chirurgo in Inghilterra. “In Italia durante la specializzazione non tocchi il bisturi. E i giovani devono sempre aspettare”

Le notti in corsia, le lunghe ore in sala operatoria, la voglia di trasmettere agli altri le sue conoscenze. Dalla voce di Valerio Celentano, chirurgo napoletano di 32 anni, si percepisce tutta la passione per il suo mestiere. Mestiere a cui ha dedicato lunghi anni di studio e di pratica all’Università Federico II di Napoli. […]
Cervelli in fuga - 21 aprile 2017

“Da Amsterdam creo lavoro in Italia. Alla mia età bisogna pretendere un futuro stimolante”

Agli occhi di Emmanuel Dejace, 28enne originario di Varese, l’Italia appariva come una lunga lista di “no”. “No all’ottimismo, no alla responsabilizzazione, no a un futuro all’altezza delle aspettative”, racconta a ilfattoquotidiano.it. Motivo per cui, già durante gli studi in Scienze della comunicazione, meditava di lasciare il nostro Paese per fare un’esperienza all’estero. E subito […]
Cervelli in fuga - 10 aprile 2017

“La mia vita da ricercatore a metà tra Italia e Germania: solo col confronto puoi migliorare”

A volte per seguire le proprie inclinazioni è necessario un cambio di vita. Lo sa bene Stefano Silvoni, nato 48 anni fa in provincia di Padova, che da due anni si divide tra Italia e Germania. Dopo una laurea triennale in ingegneria biomedica e 15 anni di collaborazione con l’Ospedale San Camillo di Venezia ha […]
Cervelli in fuga - 5 aprile 2017

Musicoterapeuta in Germania. “In Italia la libertà sul lavoro era legata al menefreghismo. Qui stipendio quadruplo”

“La nascita di mia figlia ci ha dato la forza di dire: ‘Basta, lei merita un futuro migliore di questo’”. Basta ai lavori da tre euro l’ora, ai ritardi nei pagamenti, all’impossibilità di progettare un futuro degno di questo nome. Sei mesi fa, quando la loro bambina aveva quattro mesi, Giuseppe Scorzelli e sua moglie […]
Cervelli in fuga - 2 marzo 2017

Programmatore a Londra. “Sono autodidatta e qui ho aperto la mia società. In Italia troppe tasse”

“Ho seguito la crescita del web 2.0 passo dopo passo e appena ho potuto ho trasformato questa passione nel mio lavoro”. Marcello Silvestri, nato a Napoli 25 anni fa, è cresciuto negli anni del boom del web. E ben presto ha imparato a cavalcare l’onda: “Appena terminato il liceo ho cominciato a lavorare in questo […]
Cervelli in fuga - 22 febbraio 2017

“Felici per i nostri figli lontani dall’Italia, la loro qualità di vita è imparagonabile. E non solo per lo stipendio”

Spesso ce ne dimentichiamo, ma per ogni figlio che parte c’è chi rimane. E i genitori come reagiscono a questa separazione? Come ritrovano il loro equilibrio familiare? Brunella Rallo, sociologa e mamma di due cervelli in fuga negli Stati Uniti, di storie come la sua ne aveva ascoltate tante: dalle amiche, dai parenti, dai vicini. “La […]
Cervelli in fuga - 14 febbraio 2017

Chef e pasticcera a 21 anni. “Dopo Uk e Spagna sono tornata a casa. E col nostro ristorante siamo finiti su Forbes”

Anni Novanta, per l’esattezza 1990, 1991, 1995. La prossima volta che qualcuno parla di giovani sfaticati in Italia, consigliategli di andarsi a leggere le date di nascita dei fondatori e dei cuochi del ristorante Bros, che da Lecce sono riusciti a far arrivare la propria voce in tutta Europa. Merito anche di Isabella Benedetta Potì, 21 […]
Cervelli in fuga - 2 febbraio 2017

Ingegnere a Londra. “Il mio stipendio è il triplo di quello italiano. Qui ho trovato la mia dimensione”

“Il livello di preparazione delle università italiane è altissimo, si fa tanto con poche risorse, il problema è che poi il Paese non è in grado di trattenere le persone meritevoli”. Parola di Fabio Tosti, ingegnere specializzato nel settore della manutenzione delle grandi infrastrutture. Per lui, nato a Perugia 34 anni fa ma cresciuto a […]
Società - 25 gennaio 2017

“Lavoravo in azienda, ma da volontaria in Africa ho scoperto un mondo. E ora parto per il Sud Sudan”

Un volo per il Sud Sudan. Non è il primo che Sara Gianesini prende per affrontare un’esperienza lavorativa e personale in una zona difficile del mondo. Nel suo personale mappamondo ci sono già due anni in Guinea-Bissau e tre mesi in Brasile. Nella sua vita precedente, però, Sara si occupava di tutt’altro. Nata a Chiampo, […]
Kim Jong-un sfida l’America e Antonio Razzi il senso del ridicolo
Incidenti in bici: l’auto è come un’arma, l’uso va limitato

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×