/ / di

Federica Fabbretti Federica Fabbretti

Federica Fabbretti

Agende rosse

Sono Federica Fabbretti, ho 31 anni, sono nata e vivo a Roma. Sono terapista della riabilitazione ed insegnante Feldenkrais. Co-fondatrice dell’associazione “Le Agende rosse” di Salvatore Borsellino. Negli anni passati ho fatto parte del movimento new global. Avrei voluto inserire una bella citazione ma ancora non sono riuscita a sceglierne una, quindi per ora direi… in alto i cuori. E la ragione.

Blog di Federica Fabbretti

Mafie - 23 luglio 2017

Via D’Amelio, ora le famiglie delle vittime non sono più sole

Le giornate di memoria per ricordare la strage di Via D’Amelio e il sacrificio degli uomini che quel giorno persero la vita sono evidentemente meno raccontate e pubblicizzate rispetto a quelle del 23 maggio. Sicuramente per il carattere meno sfarzoso ma, altrettanto sicuramente, anche per la scomodità di ciò che viene denunciato al loro interno. […]
Società - 28 giugno 2017

Disabilità, il messaggio dei bambini contro la mentalità della perfezione

Qualche giorno fa ho visto un video pubblicato sulla bacheca di un mio amico. Era intitolato La porta, un hashtag indicava la frase “Non ti nascondere” e il fermo immagine mostrava il viso di due bimbi che giocavano in una casetta di plastica colorata. Incuriosita, ho cliccato play. Alla fine dei due minuti e mezzo ero […]
Mafie - 13 giugno 2017

Omicidio Caccia, le parole ignorate del giudice al figlio: ‘Sta per succedere una cosa enorme’

di Federica Fabbretti e Marco Bertelli* Martedì 6 giugno eravamo presenti nell’aula della Prima Corte d’assise del tribunale di Milano dove Rocco Schirripa è imputato del reato di concorso in omicidio di Bruno Caccia, procuratore capo di Torino e primo magistrato ad essere assassinato dalle mafie al nord d’Italia. Il dottor Caccia fu ucciso il 26 giugno […]
Mafie - 22 aprile 2017

Borsellino quater: sui giornali stupore per Scarantino prescritto, indifferenza sul depistaggio

I lettori de Il Fatto Quotidiano avranno saputo che giovedì sera, nell’aula D del Palazzo di Giustizia di Caltanissetta, è stata emessa una sentenza storica per la giustizia italiana. Ma ne sono venuti a conoscenza solo gli affezionati a questo giornale, poiché sugli altri quotidiani nazionali cartacei è calata l’ombra dell’oblio dell’informazione. La sentenza del […]
Media & Regime - 28 marzo 2017

Salvatore Borsellino e le accuse disoneste di LiveSicilia

La quasi totalità delle volte la miglior risposta a certe meschinità che trovano spazio sulla stampa è il silenzio, per non legittimarle e per non fare loro pubblicità. Ma, a volte, diventa necessario rispondere ed oggi sembra l’occasione giusta per farlo, dopo gli attacchi ripetuti ricevuti da Salvatore Borsellino da parte di una testata giornalistica, […]
Mafie - 19 gennaio 2017

Borsellino quater, i pm disertano l’aula. E non vedono un video inedito

Quando una o più parti civili, in un processo storico come quello sulla strage di Via D’Amelio, con le loro conclusioni difensive di fatto scavalcano l’impianto accusatorio della requisitoria della Procura della Repubblica, in un paese normale la notizia dell’avvenimento avrebbe trovato posto, se non sulle prime pagine, almeno su tutti i quotidiani nazionali online […]
Giustizia & Impunità - 3 novembre 2016

Omicidio Bruno Caccia, perché dopo 33 anni manca ancora la verità

“Vorrei che questo processo si svolgesse in mezzo a una piazza. Così tutti potrebbero assistere a quello a cui stiamo assistendo noi familiari in questo processo. E’ da 33 anni che aspettiamo la verità: è ancora troppo presto per esaminare tutti gli elementi che già sono – ed in buona parte erano da tempo – […]
Mafie - 26 febbraio 2016

Strage di via D’Amelio, l’ex moglie di Scarantino decide di rispondere. E dà l’esempio

“Per fortuna.” Questa è stata una delle prime frasi che ha pronunciato Rosalia Basile ieri, durante l’udienza al processo Borsellino quater, per commentare il divorzio da suo marito, Vincenzo Scarantino, il “falso pentito” sulle cui dichiarazioni si sono poggiati i primi due processi per la strage di Via D’Amelio ed oggi imputato di calunnia nel […]
Cultura - 13 dicembre 2015

‘L’attimo fuggente’, le nostre giovani grandi menti

Ieri ho ricevuto una lezione inaspettata. Una di quelle che colpiscono come un pugno nello stomaco e, contemporaneamente, ti sostengono per non farti cadere. Una di quelle che non ti aspetti e che ti fanno rimanere in silenzio, senza parole. E’ iniziato tutto con un “parteciperò” cliccato da un mio amico su un evento Facebook […]
Giustizia & Impunità - 8 dicembre 2015

Mafia, le sconosciute guerre di Davide contro Golia

Il 12 dicembre prossimo ricorrerà il trentesimo anniversario della morte di Graziella Campagna, una ragazzina di diciassette anni condannata a morte dalla mafia per essersi trovata nel classico posto sbagliato al momento sbagliato. E’ una storia che in pochi conoscono, nonostante lo splendido film di Graziano Diana La vita rubata, interpretato da Beppe Fiorello ed […]
Falcone e Borsellino, ricordarli ci insegna che esiste un’Italia oltre la mediocrità
Mafia Capitale, legale Carminati risponde a Saviano: “Mafia è meridionale. C’è anche al nord per colpa dei criminali al confino”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×