Temi del Giorno

/ / di

Federica Fabbretti Federica Fabbretti

Federica Fabbretti

Agende rosse

Sono Federica Fabbretti, ho 26 anni, sono nata e vivo a Roma. Sono terapista della riabilitazione e a un anno dal diploma di insegnante Feldenkrais. Faccio parte del Movimento delle Agende Rosse di Salvatore Borsellino sin dalla sua creazione, il 19 luglio 2009, e ne sono ogni giorno più orgogliosa. Negli anni passati ho fatto parte del movimento new global.
Pacifista, il mio sogno è quello di vedere finalmente l’Italia governata da politici seri e onesti e gli italiani svegliarsi e iniziare a guardare oltre il proprio personale orticello.

Post di Federica Fabbretti

Cronaca - 16 aprile 2015

G8 e Bolzaneto: i medici che non ci stanno

Diaz-G8-Cestaro-675 “Mi è salito il sangue al cervello ed ho chiamato”. M.D., medico di Foggia, ha letto stamattina l’articolo di Repubblica dal titolo “G8, la seviziatrice di Bolzaneto ora dà lezione di diritti”, nel quale veniva rivelato che Milena Zaccardi, condannata (in sede civile, perché per il penale è intervenuta la prescrizione) per gli abusi inflitti […]
Mafie - 13 aprile 2015

Umberto Mormile, un’altra vittima di mafia e dello Stato

Due giorni fa, l’11 aprile, è stato il venticinquesimo anniversario dell’omicidio di Umberto Mormile e la famiglia ha scelto di ricordarlo per la prima volta pubblicamente, a Palermo, nel luogo dell’ultimo discorso pubblico di Paolo Borsellino, Casa Professa. Quella di Umberto è una storia come tante altre storie di vittime di mafia, la storia di quelle […]
Giustizia & Impunità - 13 dicembre 2014

Processo trattativa: il manuale di diritto di Fiandaca avrebbe bocciato Fiandaca?

Il risultato più importante di un confronto tra due persone con opinioni diverse è sicuramente l’arricchimento in termini di conoscenze e di capacità critica di entrambi gli interlocutori. Se questo confronto, poi, è pubblico, il risultato si moltiplica tante quante sono le persone presenti ad ascoltare e se l’argomento, per di più, è di interesse storico e […]
Società - 6 novembre 2014

Eutanasia: chi decide cosa sia la ‘dignità’?

Mi è arrivata nella casella di posta questa lettera scritta da Martina, una ragazza di 24 anni, e indirizzata al Presidente della pontificia accademia per la Vita, monsignor Carrasco de Paula. Ho deciso di utilizzare lo spazio che ho a disposizione su questo blog per pubblicarla, poiché ritengo che sia una lettera vera, genuina, sofferta, che […]
Giustizia & Impunità - 8 settembre 2014

Forze dell’ordine e cittadini, quando lo Stato è assente

bifolco-640 Ieri sera mi è capitato di leggere su La Repubblica il punto di vista di Roberto Saviano sull’omicidio di Davide Bifolco, il ragazzo di 17 anni ucciso con un colpo d’arma da fuoco sparato da un carabiniere. Visto il titolo dell’articolo – “La Ferguson di casa nostra” – mi aspettavo una “semplice”, anche se scritta […]
Cronaca - 19 maggio 2014

Palermo, antimafia e impegno civile: i fastidi dei condomini

Molti si ricorderanno della lettera di protesta inviata al Giornale di Sicilia dagli inquilini dello stabile in cui viveva Giovanni Falcone, nella quale si lamentavano dei rumori delle sirene delle macchine della scorta. Qualcuno potrebbe aver pensato che, dopo la strage di Capaci, nessuno si sarebbe più azzardato a ripetere un gesto così vergognoso nei […]
Ambiente & Veleni - 4 maggio 2014

Roberto Mancini: l’eroe che ci lascia il suo testimone

Tutte le pagine dei giornali di oggi sono dedicate a quello spettacolo indecoroso e vergognoso con cui è iniziata la finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina  e alle immagini raccapriccianti del rogo di Odessa. Eppure ieri è accaduto anche un altro evento, probabilmente meno “spettacolare” ma, forse, più degno di nota e di […]
Società - 18 febbraio 2014

Sanità Lazio, il calvario di pazienti e famiglie senza assistenza

Laura (i nomi in questo articolo sono tutti inventati, ndr) è una delle donne più educate, gentili, oneste e perbene che abbia mai conosciuto, ha una parola gentile per chiunque ed è sempre pronta a tendere una mano verso chi ne ha bisogno. Ama leggere, fare lavoretti a mano, ascoltare musica, passeggiare all’aperto, vedere bei film e, […]
Cinema - 29 gennaio 2014

Giornata della memoria: Hannah Arendt, l’impopolarità di chi spiega il male

“Il più grande male del mondo è il male commesso da nessuno, da esseri umani che rifiutano di essere qualcuno”. Hannah Arendt. Chi si aspettava, per celebrare la “giornata della memoria”, l’ennesimo film sull’olocausto è rimasto certamente deluso. La tragedia compiuta da Hitler e dai suoi alleati è stata solo lo sfondo, lo strumento utilizzato […]
Giustizia & Impunità - 18 gennaio 2014

Mafia: se lo Stato è assente, facciamo fronte comune per difendere i magistrati

Angelino Alfano, nella sua ultima uscita pubblica sulle minacce al magistrato Nino Di Matteo, si esprimeva più o meno così: “la protezione del dottor Di Matteo è al massimo possibile, cosa possiamo fare di più?”. Angelino non capisce (o, più presumibilmente, fa finta di non capire) che la più grande protezione per un magistrato minacciato […]

•Ultima ora•

×