/ / di

Elisa Finocchiaro Elisa Finocchiaro

Elisa Finocchiaro

Direttrice Change.org

Attualmente sono la Direttrice in Italia di Change.org, la piattaforma di petizioni online che dà la possibilità ai cittadini del mondo di creare il cambiamento sociale che loro vogliono vedere.

Mi sono occupata della comunicazione per vari progetti, tra i quali quello di comunicazione per lo sviluppo presso la FAO. Ho coordinato varie attività di comunicazione sul terreno per Medici senza Frontiere, in particolare a Malta con gli immigrati e durante l’epidemia di colera a Luanda, in Angola.

Ho avuto alcune esperienze come addetto stampa, fotoreporter e giornalista. Prima di tenere questo blog, ne avevo un altro in cui scrivevo principalmente di viaggio, mia grande passione. Ho viaggiato molto da sola, principalmente in Africa e America Latina.

Mi sono laureata in Giornalismo con una tesi di ricerca svolta in Rwanda sul rapporto tra media, linguaggio coloniale e genocidio e precedentemente mi ero laureata in “Antropologia”.

Post di Elisa Finocchiaro

Media & Regime - 8 maggio 2015

Vitalizi, la lunga campagna tra web e piazza

Era partita da un anno la mobilitazione del web contro i vitalizi ai politici che si sono macchiati di delitti gravi. Una mobilitazione senza precedenti che – proprio ieri 7 maggio – è arrivata ad un primo traguardo. Dopo l’approvazione della delibera da parte degli Uffici di presidenza del Senato e della Camera, non riceveranno più il vitalizio i […]
Società - 30 aprile 2015

Digital campaigning: più strumenti per smuovere un Paese immobile

Troppo spesso questo nostro Paese ci appare immobile. Le cooperative coinvolte nelle inchieste della magistratura, la corruzione che serpeggia anche tra chi dovrebbe fare del bene. E poi le tragedie del Mediterraneo, scoprire che serve un naufragio che fa almeno 700 vittime (quello che ne aveva portate via 300 non era evidentemente abbastanza) per far […]
Mondo - 20 febbraio 2015

Iran, una buona notizia: Soheil Arabi è salvo

Soheil Arabi avrà salva la vita. Il blogger condannato per un post sui social network non verrà ucciso. La conferma ci è arrivata con una telefonata del Presidente della Commissione Diritti Umani, Senatore Luigi Manconi. La petizione partita dall’Italia che ha raccolto 240mila firme in tutto il mondo, ha giocato un ruolo determinante nel salvataggio […]
Diritti - 21 gennaio 2015

Dall’Iran all’Alto Adige: le due vite di Sabri, convinta che le idee cambiano il mondo

rohani_interna Non crediate di poter paragonare le due vite di Sabri, non crediate di poter davvero sapere cosa c’è nel profondo del suo cuore, se il prima o il dopo. Diceva il poeta Rumi: “Non legare il cuore a nessuna dimora, perché soffrirai quando te la strapperanno via”. Perché Sabri pensa al suo Paese da trentacinque […]
Giustizia & Impunità - 16 dicembre 2014

Morti bianche e omicidi stradali: il web per andare oltre le ondate mediatiche

In Italia ci vuole tanta pazienza. E noi cerchiamo di non scoraggiarci e tenere il punto. Teniamo il punto su Roberto Mancini. Ne abbiamo parlato quando non ne parlava ancora nessuno e quando ancora era vivo. Ne parliamo anche ora che l’onda mediatica è passata, perché i decisori devono sapere che i cittadini sulla nostra […]
Donne di Fatto - 9 ottobre 2014

Maud Chifamba, la sedicenne africana che cambierà il mondo

Ieri ho avuto l’impressione di conoscere la ragazza che ben presto cambierà il destino delle donne africane. E’ venuta nel nostro ufficio di Roma per concedere un’intervista, si chiama Maud Chifamba e ha 16 anni. Segnalata da Forbes come una delle cinque giovani donne più influenti d’Africa, per nove anni si è alzata tutte le […]
Donne di Fatto - 6 luglio 2014

Violenza di genere, ‘il femminismo non è bastato a superarla’. Il pensiero di Massimo Fagioli

violenza_donne_640 Pochi giorni fa raccontavo la storia di Beatrice Ballerini, ennesima vittima del cosiddetto femminicidio. Quasi sempre nelle agghiaccianti cronache di questo fenomeno, la donna è stata la moglie dell’autore del delitto, e quest’ultimo non acconsentiva alla fine della relazione. Su questo tema abbiamo raccolto il parere di Massimo Fagioli, medico specializzato in neuropsichiatria, che ci offre […]
Donne di Fatto - 3 luglio 2014

Femminicidio, se l’assassino percepisce la pensione della donna che ha ucciso

È partita l’altro ieri e sta volando la petizione di Lorenzo Ballerini. Le firme hanno già superato quota 99.000 e continuano a salire. “Massimo Parlanti, reo confesso, è stato condannato con rito abbreviato a 18 anni di carcere per aver assassinato la ex moglie Beatrice Ballerini, mia sorella. Dall’Inps ho poi appreso che mentre i […]
Diritti - 8 maggio 2014

Welby, la vita è un’altra cosa #eutanasialegale

E’ stato lanciato con immagini inedite di Piergiorgio Welby, l’appello di Mina Welby per chiedere al Presidente del Senato e alla Presidente della Camera dei Deputati di calendarizzare la discussione e la votazione sulla proposta di legge per l’eutanasia: “Vita è la donna che ti ama, il vento tra i capelli, il sole sul viso, […]
Cronaca - 6 maggio 2014

Roberto Mancini, gli ultimi mesi di battaglia

Roberto Mancini ha svolto un’indagine approfondita per anni sui rifiuti tossici interrati dalla camorra e per seguirne le piste ha respirato, toccato e assimilato i veleni che ne scaturivano. Per questo motivo ha contratto un tumore ai linfonodi che meno di una settimana fa gli ha tolto la vita. Nel mese di novembre dello scorso […]

•Ultima ora•

×