IlFattoQuotidiano.it / BLOG / di Sandro Trento

Sandro Trento Sandro Trento

Sandro Trento

Docente di Economia, Università di Trento

Ho studiato economia all’Università di Roma, alla Northwestern University e alla Stanford University. Per 15 anni ho svolto studi e ricerche presso il Servizio Studi della Banca d’Italia; sono poi stato direttore del Centro studi Confindustria e dal 2007 sono professore all’Università di Trento.

Ho collaborato con il Corriere della Sera, con il Riformista e ora con il Fatto Quotidiano.

Post di Sandro Trento

Economia & Lobby - 14 ottobre 2014

Jean Tirole, il premio Nobel che ha capito come funziona davvero il mercato

Jean-Tirole-nobel-640 Il Nobel per l’Economia 2014 è stato assegnato a Jean Tirole, che ha studiato in Francia Ingegneria mentre gli studi economici li ha svolti a lungo negli Stati Uniti. Tirole è famoso per il suo manuale The Theory of Industrial Organization, uscito nel 1988 per MIT Press e divenuto subito il miglior manuale di economia […]
Economia & Lobby - 10 ottobre 2014

La produttività dipende dai settori o dalla dimensione delle imprese?

Bce L’Area dell’euro è divisa sotto vari profili. In particolare, da vari anni ci sono paesi nei quali la produttività è cresciuta in modo consistente (ad esempio, la Germania) mentre in altri, tra i quali l’Italia, la produttività è rimasta ferma o addirittura è calata, questi processi hanno condotto a una divaricazione della competitività dei prodotti. […]
Zonaeuro - 13 agosto 2014

Crescita: attenzione, anche la Germania rallenta

Renzi, Merkel e Cameron L’economia tedesca rallenta. Domani saranno rese pubbliche le stime sull’andamento del Pil della Germania nel secondo trimestre dell’anno in corso e tutti si attendono un dato negativo. Qualcuno addirittura tema che quest’anno il tasso di crescita tedesco possa azzerarsi, fino a poco tempo fa si parlava di una crescita pari al 2 per cento per […]
Economia & Lobby - 14 aprile 2014

Crisi, si riparta da imprese e imprenditori come motore della crescita

La decisione del governo Renzi di restituire 80 euro ai contribuenti meno abbienti è forse sensata dal punto di vista equitativo ma resta il punto se oggi per rilanciare la crescita si debba puntare sui consumi o sugli investimenti privati. Tra il 2007 e il 2012 in Europa (EU-27) gli investimenti sono caduti di 475 […]
Economia & Lobby - 28 marzo 2014

Crisi economica: la strada è un ritorno al compromesso keynesiano?

Nel 1943 Michal Kalecki pubblicò un interessante e lungimirante articolo su Political Aspects of Full Employment nel quale spiegava come la ricetta keynesiana per la piena occupazione si sarebbe scontrata con l’opposizione dei capitalisti. La politica keynesiana in realtà avrebbe assicurato crescita economica, stabilizzazione del ciclo economico e pieno impiego per i lavoratori. Kalecki però sosteneva […]
Economia & Lobby - 31 gennaio 2014

Industria, scordatevi i posti di lavoro

Ci sono in Italia oggi circa 3 milioni e 200 mila disoccupati (12,5 per cento), di questi 1,6 milioni sono disoccupati da 12 mesi e più (Istat), 660 mila sono giovani tra i 15 e i 29 anni: si tratta dell’11 per cento della popolazione di quella fascia di età. Due milioni di giovani non […]
Economia & Lobby - 14 gennaio 2014

L’imprenditorialità che può battere la crisi

Da almeno venti anni il mondo del lavoro è profondamente cambiato, in gran parte dei paesi. Per usare le parole di David Audretsch (La società imprenditoriale, 2007) siamo passati dall’’economia controllata’ all’ ‘economia imprenditoriale’. L’economia controllata è quella che ha prevalso in Occidente e in Giappone nei “trenta gloriosi”, 1945-1975. Era un sistema abbastanza stabile, […]
Zonaeuro - 4 gennaio 2014

Europa e deficit: sforare il tetto del 3%? Solo se si riforma tutto

È giusto proporre all’Europa uno scambio: poter sforare il tetto del 3 per cento di deficit in cambio di alcune riforme da fare subito. Servono però azioni che segnino un cambio drastico delle regole e indichino alcune priorità. L’immagine dell’Italia è ai minimi storici. Aver perso mesi sull’Imposta municipale sugli immobili (Imu) ci ha fatto […]
Zonaeuro - 27 dicembre 2013

Banche, una rete con troppe falle

Dopo mesi di trattative, rallentate dalla Germania, si è arrivati a un accordo sulle procedure di salvataggio delle banche europee poco soddisfacente. Il settore bancario europeo ha conosciuto due gravi crisi. La prima fase nel 2007-2008 è iniziata negli Stati Uniti, con la crisi dei mutui sub-prime e il fallimento di Lehman Brothers, dovuta alla […]
Economia & Lobby - 12 dicembre 2013

Programmi economici: quanto contano le promesse in campagna elettorale?

Nel corso delle Primarie del Pd Gianni Cuperlo ha spesso sostenuto che la “ricetta blairiana” (Tony Blair) fosse oramai vecchia e che quindi la sinistra italiana dovesse invece tornare a guardare a modelli più tradizionali di stampo socialdemocratico. A dire la verità, secondo me, non è che ci sia stato un vero e profondo dibattito […]