Temi del Giorno

/ / di

Marco Lillo Marco Lillo

Marco Lillo

Giornalista e scrittore

Sono nato a Roma nel 1969. Ho scritto “Il Bavaglio” nel 2008 e “Papi” nel 2009, entrambi con Gomez e Travaglio per Chiare Lettere, e “Reperto Raiot”  (venduto con il dvd di Sabina Guzzanti) per Bur. Con Udo Gumpel ho  realizzato nel 2010 il dvd “Sotto scacco”, allegato al Fatto Quotidiano, sui rapporti tra mafia e politica, da Capaci al processo Dell’Utri. Nel 2009 mi è stato assegnato il Premio Borsellino. Oggi potevo essere un avvocato tributarista ma nel 1994 ho lasciato lo studio associato dove lavoravo per ripartire dalla scuola di giornalismo. Mi piaceva l’idea di raccontare il mondo. Poi ho scoperto che il mondo è peggiore di come mi era stato raccontato e sono diventato un giornalista investigativo. Dopo 9 anni a L’Espresso nell’estate del 2009 ho cambiato ancora per partecipare alla fondazione del Fatto Quotidiano. In via Orazio c’era una stanza vuota. Grazie ai lettori oggi c’è un grande giornale.

Post di Marco Lillo

Politica - 11 maggio 2015

Lega alla prova dimissioni: il tallone d’Achille di Salvini

Salvini_bu Norberto Achille deve dimettersi. Il Fatto racconta che il presidente di Ferrovie Nord Milano (Fnm) ha speso 70 mila euro in quattro anni con la sua carta di credito, centinaia di euro in gioco, iTunes e Sky. Spesso ha mangiato a spese della società regionale di domenica. Le auto della presidenza hanno preso multe per […]
Palazzi & Potere - 31 marzo 2015

Inchiesta Ischia e fondazioni, ora diteci chi vi paga

L’inchiesta di Napoli ci svela che Massimo D’Alema e Matteo Renzi sono diversi ma hanno una cosa in comune: l’uso di una fondazione per raccogliere i soldi e i servizi utili per fare politica senza nessun obbligo di dichiarare i finanziatori né di spiegare come hanno speso i soldi così raccolti. I contributi annuali a […]
Media & Regime - 21 febbraio 2015

Rai: caro Padoan, così si caccia Verro

verro-lettera-675 Il ministro Padoan ci ha fatto sapere ieri che è “indignato” per il fax scritto da Antonio Verro nel 2010 a Berlusconi e che sta studiando come intervenire. La stessa indignazione ci era stata comunicata il giorno prima da Matteo Renzi. Padoan e Renzi però non sono due passanti che si indignano al bar e […]
Cronaca - 6 gennaio 2015

Pino Daniele, la vergognosa gazzarra alla camera ardente non è solo colpa della Casta

La scena di Massimo D’Alema bloccato all’ingresso della camera ardente di Pino Daniele dalle urla dei fan è davvero deprimente. Le grida ‘Vergogna vergogna’ e il gesto con la mano di D’Alema che sembra dire ‘ma che volete?’ e poi risponde piccato: ‘Ma è stata la famiglia!’, cioè ‘sono stati i familiari del cantante ad […]
Giustizia & Impunità - 3 dicembre 2014

Mafia Capitale: la malavita di larghe intese

Ci sono intercettazioni che restano nella storia criminale di un paese. Il “mondo di mezzo” evocato da Massimo Carminati entra di diritto nella top ten assieme a grandi classici come “i furbetti del quartierino”. Il mondo di mezzo, secondo il boss arrestato come capo di “Mafia Capitale”, è il luogo in cui “tutto si mischia […]
Giustizia & Impunità - 2 dicembre 2014

Renzi cambi la norma della sua pensione prima dell’articolo 18

Matteo Renzi ha sbagliato mira. Nel Jobs act il premier ha puntato l’articolo 18 rendendo più facili i licenziamenti, poi ha sparato sull’articolo 4, permettendo il controllo a distanza e infine ha dato una botta all’articolo 13 per facilitare il demansionamento. Però, guarda caso, non ha sfiorato l’articolo 31 dello Statuto dei lavoratori che riguarda […]
Politica - 1 novembre 2014

De Magistris e gli altri, le capriole dell’interpretazione della legge Severino

De Magistris doveva essere assolto secondo il pm ed è stato condannato dal Tribunale. De Magistris doveva lasciare la carica di sindaco ed è stato rimesso sulla sua poltrona dal Tar perché la legge Severino forse è illegittima.  E ancora: Berlusconi è decaduto perché la legge Severino non prevede una sanzione e ora Berlusconi potrebbe […]
Giustizia & Impunità - 31 ottobre 2014

De Magistris, il Tar e i paladini di Berlusconi

La nemesi storica non poteva essere più beffarda: Silvio Berlusconi spera di tornare in Parlamento grazie a Luigi De Magistris. L’ordinanza del Tar della Campania che rimette alla Corte Costituzionale la questione di legittimità della sospensione del sindaco potrebbe essere l’estremo e incerto appiglio per rimettere in pista il leader di Forza Italia. Appena uscita […]
Lavoro & Precari - 30 settembre 2014

Articolo 18, i lavoratori sotto ricatto

articolo 18 640 Nella testa dei ‘padroni’ a cosa serve davvero l’abolizione dell’articolo 18? Che sia un incentivo ad assumere è tutto da dimostrare. Già oggi ci sono tanti contratti che permettono alle imprese di provare il lavoratore in un lungo fidanzamento fatto di co.co.co., co.co.pro. e contratti a termine sempre più lunghi. Nessun imprenditore sensato rinuncia dopo questo lungo ‘fidanzamento’ […]
Giustizia & Impunità - 18 settembre 2014

Renzi, Descalzi e la rottamazione per gli amici di Bisignani e B.

Con la difesa di Claudio Descalzi, Matteo Renzi ha definitivamente gettato la maschera. Il premier si era presentato come un rottamatore, ma ha dimostrato di non avere alcuna intenzione di innovare la politica e l’economia italiane. Non a caso, l’applauso più fragoroso alla difesa di Descalzi contro i pm e i giornali è arrivato da […]

•Ultima ora•

×