“E’ compito delle istituzioni preservare la memoria degli eventi dell’8 settembre, impedendo la riproposizione anche solo macchiettistica degli eventi che segnarono tragicamente la storia di Roma come la “marcia su Roma” che fu una marcia contro l’Italia trascinandola in un ventennio di oppressione e dolore. Tanti fatti di questi giorni ci dicono che la miccia della rabbia e dell’odio si può riaccendere facilmente e che la tentazione di una risposta in contrasto con i valori democratici e di libertà su cui si fonda la nostra Repubblica rischia di essere una ipotesi che si ripropone”. Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti durante l’intervento alla cerimonia in ricorda della difesa di Roma del 1943