“Ha ragione Saviano: sembra quasi che la Serracchiani si candidi alla guida della Lega Nord, più che per un secondo mandato in Friuli Vnezia-Giulia. Le parole che ha usato sono molto gravi”. Arturo Scotto, Deputato di Movimento Democratici e Progressisti – Articolo 1 così commenta le parole di Debora Serracchiani, che dopo un tentativo di stupro commesso da un uomo originario dell’Iraq a Trieste ha commentato: ‘La violenza sessuale è un atto odioso e schifoso sempre, ma risulta socialmente e moralmente ancor più inaccettabile quando è compito da chi chiede e ottiene accoglienza nel nostro Paese“. “Credo che Renzi sia in grande imbarazzo come in altre vicende – sottolinea Scotto – il Pd mette la testa sotto la sabbia, aspettando che ‘passi la nottata’, d’altra parte io credo che il Pd stia assecondando una deriva securitaria”