Non sono stati segnalati danni o persone ferite a seguito della scossa di terremoto di magnitudo 4.0 che questa mattina alle ore 6.25 ha svegliato gli abitanti del Gargano. Il sisma è stato infatti avvertito dalla popolazione, come fa sapere la Protezione civile, che sta monitorando lo sviluppo degli eventi: “La Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile si è messa in contatto con le strutture locali del Sistema nazionale di protezione civile”, si legge in una nota.

L’epicentro del terremoto è stato individuato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia a 22 km di profondità tra i comuni di Cagnano Varano e Carpino, in provincia di Foggia, praticamente sulle sponde del lago di Varano.