Amara disavventura per Pippo Franco. Secondo quanto riportato da Repubblica, il conduttore cabarettista e la moglie sono stati perseguitati per mesi dalla governante e dal compagno di lei: i due hanno fatto credere a Franco di essere finito nel mirino di una gang di rapinatori. Tutto è cominciato all’inizio dell’anno quando la colf e il suo fidanzato, romeni, hanno cercato di convincere Pippo ad assumere un giardiniere, sempre romeno, facendo credere al comico che fosse necessario un giardiniere-guardiano. E per rendere più credibile la teoria di una casa poco sicura i due non si sono fatti problemi: minacce telefoniche, un tentato furto alla vigilia di Natale e blitz poco prima di Capodanno. La polizia, al termine di una lunga indagine, ha denunciato i due. Le accuse contestate sono estorsione aggravata e minacce.