E’ scivolato dalla sedie ed è morto sbattendo la testa contro il muro. Uno studente sedicenne, Christian Lombardozzi, ha perso la vita a Roccacinquemiglia (provincia de L’Aquila) mentre stava seguendo la lezione di alimentazione. L’incidente è avvenuto all’interno di un’aula dell’Istituto alberghiero di Roccaraso. Secondo quanto riporta l’Ansa, nell’aula c’erano due sedie fuori norma, in plastica e, su una di queste, a quanto si è appreso, era seduto proprio il 17enne. Sempre stando alle ricostruzioni Christian ha provocato la deformazione della sedia dondolandosi su di essa, e così è caduto. Tra l’altro, dalle testimonianze rese dai compagni di classe, si è appurato che pochi giorni fa Lombardozzi era stato protagonista di una caduta analoga. A soccorrerlo dopo la caduta il medico della scuola e un rianimatore arrivato da L’Aquila con l’elicottero del 118. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Roccaraso e di Castel Di Sangro che hanno provveduto a effettuare i rilievi chiedendo l’intervento del magistrato per risalire alle cause dell’incidente.