Ettore Messina è il nuovo allenatore della Nazionale italiana di basket. Lo ha reso noto la Federazione italiana pallacanestro (Fip) in un comunicato che conferma la rescissione consensuale avvenuta tra l’ex ct Simone Pianigiani e la Fip. L’intesa è stata raggiunta oggi dal presidente federale Gianni Petrucci e dall’attuale assistant coach della squadra Nba dei San Antonio Spurs, che sarà presentato alla stampa in Italia all’inizio dell’anno prossimo.

L’accordo, valido per il torneo pre-olimpico di luglio e per l’eventuale partecipazione dell’Italia del basket ai Giochi Olimpici di Rio nell’agosto 2016, sancisce il ritorno di Messina in azzurro: dal 1992 al 1997 ha diretto 105 partite vincendo la medaglia d’argento agli Europei del 1997, la medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo nel 1993 e ha conquistato il secondo posto ai Goodwill Games nel 1994. “Sono onorato e orgoglioso – ha detto il nuovo ct – di avere l’opportunità di tornare a vestire la maglia azzurra. Mi auguro di poter dare una mano ai nostri ragazzi per poter raggiungere un obiettivo così importante per noi e soprattutto per i tanti tifosi che hanno seguito con entusiasmo gli ultimi campionati europei”. In quell’occasione l’Italbasket di Danilo Gallinari e Marco Belinelli è stata eliminata dalla Lituania ai quarti di finale.

Ora l’obiettivo della Fip è quello di centrare la qualificazione alla prossima Olimpiade brasiliana e, per farlo, ha puntato tutto sul tecnico catanese, tra gli allenatori europei più vincenti e divenuto il 26 novembre 2014 il primo vice allenatore non statunitense della Nba. Con Messina “è come se non ci fossimo mai lasciati – commenta il presidente Petrucci – perché il nostro rapporto umano è continuato anche in questi anni. Il nostro sogno di andare all’Olimpiade è ancora vivo e ora, grazie alle qualità di uno dei migliori tecnici al mondo abbiamo un ulteriore motivo per essere fiduciosi”. “.