E’ Roberto Soriano l’innesto a centrocampo che Sinisa Mihajlovic vuole al Milan. Il club di via Aldo Rossi, che nelle scorse ore attraverso il canale tematico Milan Channel ha smentito di avere formulato un’offerta ufficiale per il giocatore, è comunque pronto a spendere 10 milioni di euro per portare a casa il centrocampista della Sampdoria.

Sono la duttilità tattica e la buona propensione al gol le caratteristiche di Soriano che hanno fatto innamorare Mihajlovic. Il 24enne originario di Darmstadt (Germania) può infatti essere utilizzato sia come interno destro a centrocampo, sia come trequartista alle spalle delle due punte. Lo scorso anno alla Samp ha ricoperto entrambi i ruoli dimostrando di essere sempre a suo agio. E poi c’è il vizio del gol: nelle ultime due stagioni in maglia blucerchiata, durante le quali è stato utilizzato con continuità, Soriano ha segnato complessivamente 9 reti (5 nel 2013-14, 4 lo scorso anno).

Numeri che piacciono al Milan che, tuttavia, prima di acquistare un altro mediano ha bisogno di sfoltire il reparto: uno tra Nocerino e José Mauri (o addirittura tutti e due) potrebbero presto lasciare Milanello e l’intenzione dei rossoneri è inserirli come contropartite tecniche proprio nell’operazione Soriano. Resta da superare lo scoglio economico: il Milan vorrebbe pagare il cartellino di Soriano in due rate annuali da 5 milioni l’una, la Samp vorrebbe avere subito l’intera somma.