Si chiama Charlotte Elizabeth Diana la nuova Royal Girl di casa Middleton. Kate e William hanno scelto di non escludere nessuno e hanno deciso di assegnare ben tre nomi alla Principessa di Cambridge, omaggiando il nonno – ma anche la zia Pippa -, la regina e la defunta Lady D. Nata il 2 maggio alle 8.34 con un peso di 3 chili e 700 grammi, ha trascorso la prima notte a casa a Kensington Palace con William, Kate e il fratellino George, mentre nei prossimi giorni è previsto che si trasferiscano nella loro residenza di campagna Anmer Hall a Norfolk.

I bookmaker britannici avevano registrato una grandissima agitazione in attesa dell’annuncio ufficiale, dando per favoriti Charlotte e Alice. Charlotte, un tributo al nonno Charles, Carlo d’Inghilterra, ma anche un nome popolare nella famiglia reale, posseduto dalla moglie di Giorgio III. Per la Regina Charlotte il re acquistò infatti Buckingham House nel 1761, poi diventata la Queen’s House ed ora Buckingham Palace. Il nome di Charlotte ha anche un valore nella famiglia Middleton, essendo il secondo nome della sorella di Kate, la famosa Pippa Middleton. Anche Elizabeth ha soddisfatto le scommesse: il nome della regina che il prossimo 9 settembre potrà superare il record di longevità sul trono.

Anche il Daily Telegraph, il più autorevole giornale britannico d’orientamento conservatore, si è occupato del nome della Royal Girl, dedicando la prima pagina al nome di Diana, preferito dalla testata in onore della defunta nonna e madre del principe William, icona mediatica indimenticata a quasi 18 anni dalla sua scomparsa. In attesa dell’annuncio dei duchi di Cambridge il Telegraph ha titolato: “La nazione aspetta, perché la Principessa deve essere chiamata Diana”. Il giornale auspicava che la “principessa del popolo” sarebbe stata omaggiata con la Royal Girl almeno con l’attribuzione del secondo nome. L’articolo di prima pagina ha indicato la presenza di Lady D. in ospedale per la nascita della nipotina, evidente a tutti attraverso il luccichio di quell’anello di fidanzamento con zaffiro e diamanti – che fu di Diana e che William volle poi regalare a Kate in ricordo della madre – comparso in primo piano al dito della duchessa di Cambridge “che aggiustava la copertina” della neonata nelle prime foto pubbliche.

I giornali britannici del 3 maggio sono stati monopolizzati dalla notizia della nascita della Royal Baby: la secondogenita di William e Kate, il cui nome non era ancora noto, è stata definita “sleeping beauty“. Su tutte le prime pagine campeggiava la foto della bambina che dorme tranquilla mentre mamma Kate e papà Williams si concedevano ai fotografi all’uscita dall’ospedale. Anche la Royal Mail britannica commemora la nascita di Charlotte Elizabeth Diana con un timbro postale inedito: lettere e pacchetti che saranno recapitati nel Regno Unito martedì 5 maggio porteranno un timbro in cui si leggerà “Congratulazioni a TRH duca e duchessaa di Cambdridge per la nascita della figlia”.

In onore della nuova arrivata il 2 maggio Londra si è tinta di rosa. Diversi monumenti e luoghi simbolo della capitale britannica, a cominciare dal Tower Bridge, sono stati illuminati con questo colore. “La nuova principessa del popolo” è il titolo con cui il Sunday Times ha salutato la nascita della Royal Baby Girl, prefigurando un possibile futuro paragone con Diana, defunta nonna della principessina di Cambridge della quale porta il nome.

La nuova principessa di Cambridge è quarta in linea di successione al trono britannico, dietro al nonno Carlo, principe del Galles, al padre William, duca di Cambridge, e al fratello, principino George. Una donna così in alto nella linea di successione non era presente da quasi 65 anni nella casa reale inglese. Ora che è nata la sua seconda nipotina, il principe Harry scende al quinto posto come pretendente al trono. Il duca di York scende invece al sesto posto, facendo calare di una posizione anche la principessa di York.

Charlotte Elizabeth Diana è la prima bambina nata nella famiglia reale britannica ad assumere il titolo di principessa negli ultimi 25 anni, la prima di Cambridge a nascere da 182 anni. Qualora William e Kate avessero un altro figlio maschio, Charlotte Elizabeth Diana manterrebbe il suo posto in linea di successione. In marzo è infatti entrato in vigore il “Succession to the Crown Act”, che rimuove il pregiudizio maschile. La nuova arrivata è la seconda nipote del nonno Carlo, principe di Galles, e dei genitori di Kate, Michael e Carole Middleton.