Il ministero della Difesa indiano ha avviato un’azione per cancellare il contratto di fornitura di 12 elicotteri AW-101 da parte della Augusta Westland, controllata di Finmeccanica. Lo riferisce un comunicato del ministero diffuso a New Delhi. L’India ha avviato la procedura di cancellazione della commessa da 748 milioni di dollari in seguito alle accuse di corruzione connesse al contratto.

Il ministero della Difesa indiano ha annunciato con un comunicato che ha “avviato l’azione per l’annullamento del contratto” relativo ai 12 AW101. Già era stato disposto il congelamento dei pagamenti per gli elicotteri alla luce degli sviluppi relativi al caso Finmeccanica, che hanno condotto all‘arresto del suo numero uno Giuseppe Orsi martedì scorso.

Nel frattempo il presidente e amministratore delegato del gruppo, in carcere a Busto Arsizio con l’accusa di corruzione internazionale, durante l’interrogatorio di garanzia davanti al gip ha rassegnato le dimissioni da presidente e da consigliere. Lo ha detto l’avvocato che lo assiste, Ennio Amodio, al termine dell’interrogatorio stesso. L’avvocato ha spiegato che le dimissioni sono avvenute con una lettera data al giudice dove Orsi ha specificato di avere preso questa decisione per “rasserenare il clima che si è creato in conseguenza dell’intervento della magistratura”.

E ha precisato che il numero uno del gruppo “non esercitò nessuna pressione su ex magistrati per far cambiare il pm di Busto Arsizio che conduce le indagini su Finmeccanica”, ricordando che fu la stessa difesa a sollevare il problema della competenza dei pm di Napoli. Orsi, davanti al gip, ha detto di “non aver mai saputo di manovre illecite”. E il suo legale ha spiegato che l’istanza di scarcerazione per l’ex presidente sarà presentata dopo l’interrogatorio davanti al pm.

Gli ultimi sviluppi del caso Finmeccanica hanno causato l’ennesimo crollo dell’azienda a Piazza Affari. Nell’ultima seduta di settimana, il titolo ha chiuso in calo del 4,13% a 3,99 dollari, segnando un rosso del 16% nelle ultime quattro settimane. E Ubs ha abbassato il giudizio a ‘neutral’ togliendo il titolo dai preferiti.