Nonostante le apparenze e le eccezioni che confermano la regola, sembra che siamo più intelligenti dei nostri antenati della prima metà del Novecento. Lo dimostrerebbero gli studi del dottor James R. Flynn, emerito professore dell’Università di Otago, in Nuova Zelanda. Negli Stati Uniti, e anche in Europa, i test del Qi danno risultati in media superiori a quelli ottenuti nel 1900. Nel 1910 il quoziente intellettivo oscillava tra 50 e 70 punti, ora è tra 130 e 150, più del doppio.
Le cause dell’Effetto Flynn non sono ancora chiare, probabilmente l’aumento dell’intelligenza è merito di una serie di fattori: da una migliore alimentazione ai progressi in campo medico, dall’aumento della scolarizzazione alla maggiore capacità di risolvere problemi logici e astratti.
Franco Fiorito, Er Batman, ex tesoriere del Pdl accusato di peculato, a tre anni già leggeva Topolino!

Per fortuna in Italia aumenta la raccolta differenziata dell’umido: dal 36% nel 2010, al 40% nel 2011.

In Brasile il deputato con il maggior numero di presenze in aula è un clown. Si chiama Francisco Everaldo Oliveira Silva, in arte Tiririca, e nel 2010 è stato eletto con 1,3 milioni di voti. Da allora è sempre stato presente nelle 171 assemblee della Camera.
Alcuni politici italiani dovrebbero prendere lezioni da Tiririca.

Per fortuna l’azienda tedesca Timber Tower ha messo in commercio  delle pale eoliche in legno. Girano in modo più sostenibile.

Alcuni studenti universitari della Utah State University, Stati Uniti, hanno costruito e fatto correre sul lago salato di Bonneville un’auto alimentata a formaggio, o meglio a biodiesel ottenuto raffinando gli scarti dell‘industria casearia. Il prototipo ha raggiunto i 103,48 km/h, un record nel settore “Auto alimentate a formaggio”.

Un fantomatico ingegnere che si fa chiamare Bte Dan ha messo in rete le istruzioni per costruire una copia, in scala 1:1, della nave spaziale Enterprise di Star Trek.
Noi stiamo già raccogliendo i 1000 miliardi di dollari che servono per materiali e manodopera.