Il rating dell’Italia “è attualmente Aa2 ed è sotto osservazione per un declassamento”. Lo afferma l’agenzia Moody’s in una dichiarazione, dopo le voci circolate sul mercato negli ultimi giorni che davano vicino proprio un possibile declassamento del paese. Moody’s aveva posto sotto revisione il rating italiano già il 17 giugno scorso. E’ un processo, sottolineano da Londra, che in media dura tre mesi. Si tratta di un termine non vincolante, ma che fa prevedere comunque, in tempi non lunghi, la conclusione dell’analisi. Pochi giorni fa l’agenzia aveva compiuto un illustre declassamento, quello del Giappone da Aa2 ad Aa3.

Non si fanno attendere le prime reazioni internazionali. Secondo la cancelliera tedesca Angela Merkel “l’Italia e la Grecia sono in una situazione estremamente fragile”. La Merkel avrebbe dichiarato questo, durante un incontro con i parlamentari della Cdu.