Ecco tutti i video girati dai nostri inviati nel capoluogo campano che raccontano la giornata elettorale dove Luigi De Magistris si è imposto come vero mattatore delle elezioni sotto il Vesuvio.

L’ex magistrato, candidato a sindaco di Napoli per l’Idv, è emozionato: “Commento un dato non definitivo, ma che se fosse confermato sarebbe straordinario. Un risultato senza precedenti per Napoli e per il Mezzogiorno”. Poi aggiunge: “Un dato incredibile, perché in questa campagna elettorale ho avuto contro un po’ tutti”. Ma l’eurodeputato tende la mano al Pd non mancando di dare un stoccata al Pd: “Il Pd ha perso una occasione di rinnoverasi attraverso la mia candidatura. Ma chiedo ora i voti di tutti”. Infine l’affondo al Pdl: “Nessuno vuole che Napoli cada nelle mani del prestanome politico di Nicola Cosentino”.

Video di David Perluigi e Paolo Dimalio

Stralcio di dichiarazioni rese da Lettieri, candidato PDL alle comunali di Napoli al Tg 2, che così commenta i risultati parziali del voto (ballottaggio con De Magistris): “Quello che conta ora e’ non mollare. Voglio parlare a tutti gli elettori moderati e i primi sono quelli dell’Udc. De Magistris ha saputo catturare il forte voto di , ma se l’Idv governa in questa citta’ mi chiedo come intenda rappresentare la discontinuita’ che tanto ha sbandierato. Capisco che la gente sia esasperata, ma da qui a dire che De Magistris possa fare il sindaco ce ne vuole”. E ancora sul rivale: ”La sua e’ stata una carriera basata su una politica urlata e forcaiola. Ha fatto tanta demagogia ma non ha indicato gli strumenti con cui far rinascere Napoli. Ho fatto un programma concreto che parte da una legge obiettivo con cui rimettere in moto lo sviluppo della citta”’.

Mario Morcone, il candidato del Partito democratico a sindaco di Napoli, è rassegnato. Si presenta in conferenza stampa nel quartier generale di via Carbonara, accolto dagli applausi dei pochi militanti rimasti nella sede del suo comitato elettorale. “Pago per una città che in questi anni è stata amministrata malissimo, ultima nelle classifiche per la qualità dei servizi”. Poi il prefetto aggiunge: “La candidatura di Luigi de Magistris è stata ritenuta più forte e credibile ai fini di un cambiamento radicale della città di Napoli” infine afferma “il Pd e l’Idv avevano già un accordo per le municipalità, ora faranno un’intesa per il ballottaggio”.

Servizio di Nello Trocchia

Nella sede centrale del Comtato elettorale di Luigi de Magistris, un albergo nel centro di Napoli, c’è eurforia dopo i primi dati dai seggi. In alcuni di questi, il candidato dell’Idv raddoppia i voti del candidato del Pd, Mario Morcone. Anche Sel, che era in lista con il partito democratico, avverte il colpo, alcuni attivisti dell’Italia dei valori dichiarano: “E’ una sconfitta anche per Vendola. La base di Sinistra e libertà ha votato per l’ex magistrato, ne siamo certi”.

Di David Perluigi e Paolo di Malio