“Giù le mani dalla mia scorta”. Viaggio tra i vip sotto protezione

Dossier - Da Gasparri a D’Alema, chi ha resistito ai tagli. E giornalisti star, più a rischio dell’ex pm Ingroia
“Giù le mani dalla mia scorta”. Viaggio tra i vip sotto protezione

Raccontano al Viminale che Maurizio Gasparri, parlamentare immarcescibile nelle file del Msi, poi di An e tutt’ora senatore di Forza Italia, abbia fatto il diavolo a quattro, qualche anno fa, quando al ministero dell’Interno c’era Angelino Alfano e i responsabili di Prefetture e Ucis (Ufficio centrale interforze sicurezza personale) pensarono di togliergli la scorta. Così […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.