Insider

Chat di Palamara & Csm, Mattarella indice per la terza volta le elezioni suppletive

Il voto  servirà per sostituire il togato Marco Mancinetti,  dimessosi  perché a suo carico c’è un’indagine disciplinare per una serie di contatti con  Palamara. Il Consiglio ha detto no all'ingresso del successore, Pasquale Grasso

3 Dicembre 2020

Il presidente della Repubblica, e del Csm, Sergio Mattarella deve indire, per la terza volta in un anno, elezioni suppletive per la sostituzione di un consigliere togato di Palazzo dei Marescialli. Ieri, finalmente, il plenum del Csm a larghissima maggioranza ha deciso come sostituire Marco Mancinetti, togato di Unicost, dimessosi nel lontano settembre perché a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.