Di tutte le leggende dell’Università di Firenze nei leggendari anni Settanta, la più leggendaria era la cattedra di Pio Baldelli. Teorico della controinformazione, ex direttore di Lotta Continua, indagato e condannato per alcuni articoli in favore dell’anarchico Pinelli… In tempi di assemblee e occupazioni permanenti, l’unico professore più a sinistra del Movimento, agli antipodi dai […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“A rischio anche il cavalluccio marino”

prev
Articolo Successivo

“Sesame Street”: i 50 anni dell’“altra” scuola americana

next