“Un pezzo della mia laurea e della mia vita la devo al Libro parlato”. Claudia Cattadori, 41 anni, ora è non vedente assoluta. Ma a tre anni, quando vedeva forme vaghe e colori opachi, era già di casa al Centro internazionale dell’audiolibro di Feltre. A dire il vero, anche oggi, quella è la casa di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Angelino Alfano, il nuovo Cincinnato all’ambasciata di Pachino. O Pechino?

prev
Articolo Successivo

Facce di casta

next