Cosa resterà...

Tutti al mare. Ed è subito effetto triglia

27 Agosto 2018

Qualcuno ci prova gusto a spiaggiarsi sulla sabbia rovente, nel grande caldo d’agosto, coi piedi bagnati dalla risacca lenta e ripetitiva. Da quando sono bambina osservo distaccata quest’umanità di tutti al mare a “mostrar le chiappe chiare” e non la capisco. Mi sento un po’ come il visitatore della meravigliosa canzone di Paolo Conte, Una […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.