La Procura non vuole fermare la costruzione dello stadio della Roma. “I pm ci hanno assicurato che non ci sono elementi che possano bloccare la procedura dello stadio”, hanno dichiarato i difensori del costruttore Luca Parnasi, arrestato con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione. Gli avvocati Emilio Ricci e Giorgio Tamburrini hanno fatto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Sanità, maxi-sequestro a Formigoni

prev
Articolo Successivo

“A Lanzalone dagli 50 mila euro”

next