/ /

di Paolo Bonacini | 16 Luglio 2019

Reggio Emilia, a Fabbrico il parco comunale è realizzato dai nipoti del boss di ‘ndrangheta Dragone

Nel comune del Reggiano la struttura pubblica realizzata da Immobiliare Raffaella S.a.s., architetto Giuseppe Todaro. La società appartiene alla sorella dell'architetto, Maria Teresa Todaro. Entrambi sono figli di Raffaele Todaro e Caterina Dragone, a sua volta figlia del boss confinato a Quattro Castella negli anni Ottanta, e poi ucciso dalla cosca Grande Aracri il 10 maggio 2004 in Calabria. I due Todaro sono soci in un'altra società, la GMC Immobiliare srl, alla quale nel 2015 il prefetto negò l’iscrizione alla White List

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×