/ di

Naman Tarcha Naman Tarcha

Naman Tarcha

Giornalista, esperto di mass media e cultura araba

Sono giornalista e conduttore tv, Siriano di nascita ma romano di adozione. Sono nato ad Aleppo e mi sono trasferito in Italia nel 2000; mi sono laureato in Comunicazione all’Università Salesiana di Roma. Negli anni, ho maturato significative esperienze come ricercatore ed esperto di mass media e Cultura araba, come titolare, all’interno di programmi televisivi, della rassegna stampa dei quotidiani arabi, e come osservatore della situazione politico sociale dell’area mediorientale. Ho firmato molti articoli, reportage, e servizi video sui temi dell’immigrazione e della cultura araba. Sono anche speaker e doppiatore. Recentemente sono stato redattore e conduttore del canale Babel tv di Sky. Sono tra gli autori di “Media arabi e Cultura nel Mediterraneo” Edito da Gangemi nel 2009.

Blog di Naman Tarcha

Cinema - 21 aprile 2016

Daesh al cinema, esce il primo film arabo sull’Isis

Visionario e controverso, rivoluzionario e scomodo, incosciente e coraggioso. In  genere, queste caratteristiche vengono attribuiti ai grandi artisti del passato. Ma questa volta si tratta di un artista dei nostri tempi: é il regista siriano Najdat Anzour. Autore di opere tra le più discusse e controverse nel mondo arabo, non riesce a stare tranquillo, e continua la […]
Mondo - 21 dicembre 2015

Terrorismo, Stato Islamico o Stati Islamici?

I conflitti che si nascondono dietro la maschera della religione sono un affare molto diffuso nei secoli di arretratezza di pensiero delle società. A dire queste parole non è stato un rivoluzionario chavista, ma Ibn Khaldoun, un filosofo arabo, nel 1406. Per il mondo arabo, alla luce dei conflitti che da circa cinque anni devastano interi paesi […]
Mondo - 13 novembre 2015

Satira araba anti terrorismo: combattere con un sorriso

In Medio Oriente, dove terrore e violenza sono diventati il pane quotidiano, mentre nel resto del mondo nessuno si scandalizza più di fronte a scene atroci, i social network si sono dimostrati di nuovo protagonisti dei nostri tempi. Questa volta, però, non per veicolare messaggi o reclutare jihadisti, ma per ridicolizzare i terroristi e prenderli in […]
Diritti - 10 settembre 2015

Emergenza rifugiati: accoglienza, convenienza e ipocrisia

Profughi, migranti, immigrati, rifugiati: chiamateli come preferite, non cambierà nulla. Sono le vere vittime, sempre le stesse dall’inizio alla fine. Vittime dei progetti dei potenti della terra di un nuovo Medio Oriente, vittime dei teorici del caos creativo, dell’Onu incapace ed immobile, dei ricchi Paesi della regione doppiogiochisti, delle politiche europee miopi, dei trafficanti di […]
Mondo - 28 luglio 2015

Siria, il Ramadan e il racconto della guerra attraverso le serie tv

La guerra è finita. Ma non vi affrettate, non si tratta dei sanguinosi conflitti armati in Medio Oriente, ma di una vera e propria guerra che si ripete ogni anno, durante il mese di Ramadan, sulle tv arabe a suon di serie televisive e fiction. Il mese sacro di Ramadan, infatti, con la messa in onda […]
Mondo - 8 giugno 2015

Guerra del gas: il Medio Oriente in fiamme 

La guerra del gas tra i maggiori esportatori procede senza tregua. Si tratta di un business che resta promettente, considerando che i prezzi del gas sono destinati a salire, come sostengono gli esperti del settore. La situazione incandescente, sotto le minacce del terrorismo, potrebbe degenerare in ogni momento, ma questo non riguarda solo la Libia, […]
Mondo - 2 aprile 2015

Geopolitica, quello che i media non dicono – Guerra del Gas: il caso Libia

Nel mondo della geopolitica nulla avviene per caso: potrebbe anche sembrare una coincidenza, ma è certo che tutte le crisi e i conflitti avvengono in paesi con enormi risorse energetiche, produttori ed esportatori, oppure posizionati sulle vie di passaggio dell’energia. Se un giorno i cartelli dei pacifisti inascoltati contro le guerre portavano la scritta No […]
Media & Regime - 16 febbraio 2015

Terrorismo: altro che web, i predicatori d’odio passano per la Tv

Esperti di terrorismo, di ogni tipo e provenienza, spopolano ormai nei salotti televisivi per analizzare e commentare la “violenza inaudita di matrice islamica”. Tanti si soffermano solo sulle evidenti conseguenze, altri si interrogano sull’origine, mentre pochi si chiedono come mai anche giovani europei, nati e cresciuti in Occidente, ne subiscano il fascino diventandone sanguinosi protagonisti. […]
Mondo - 9 gennaio 2015

Charlie Hebdo, la ‘condanna diplomatica’ del mondo arabo anestetizzato dalla morte

“Voi ipocriti, smettete di difendere Dio uccidendo l’uomo, e difendete l’uomo affinché possa conoscere Dio!”. Queste sono le parole di Gibrano Khalil Gibran sul quale il mondo arabo e islamico avrebbe bisogno di soffermarsi a lungo, sopratutto guardando le immagini crudeli dell’attentato al giornale satirico Charlie Heabdo. Piovono condanne da tutte le parti: un fiume […]
Musica - 18 dicembre 2014

Siria, il talent show della normalità

Quando un  programma televisivo musicale riesce a fare ascolti senza precedenti, suscitando discussioni e polemiche, occupando le prime pagine dei giornali, non si può non considerarlo un evento eccezionale meritevole di un’attenta analisi. E’ il caso di Arab Idol (format ispirato al talent show britannico Pop Idol ricucinato in salsa Mediorientale ), uno dei programmi […]
Bennett Omalu e Fritz Bauer: le storie vere di due uomini ligi al dovere
“Truman-un vero amico è per sempre”, il film che ha incantato la Spagna

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×