Un uomo di 73 anni è morto a causa di un’esplosione avvenuta in una abitazione a Modica, in provincia di Ragusa, più precisamente nella contrada Fiumelato, al confine col territorio di Scicli. Secondo quanto si apprende da una prima ricostruzione, il boato potrebbe essere stato causato da una fuga di gas. Sul posto sono intervenute le unità cinofile, i carabinieri, la Protezione civile e i Vigili del Fuoco, ma si esclude che possano esserci altre vittime dell’incidente, dato che non risultano esserci altri dispersi dopo il ritrovamento del cadavere del 73enne sotto le macerie. La vittima si chiama Giovanni Mariotti, viveva da solo nell’abitazione e faceva l’agricoltore. Tra i primi ad accorrere un nipote dell’uomo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pantelleria in fiamme, un violento incendio costringe a lasciare le case dell’isola. Evacuate anche le ville di Armani, Tardelli e Merlino

next
Articolo Successivo

Incendio a Pantelleria, le fiamme divorano la zona di Cala Gadir: le immagini

next