Era andato a pesca con gli amici sull’isola di Ternate, nelle Molucche in Indonesia. Ma, quello che doveva essere un momento di svago, si è trasformato in tragedia quando all’improvviso un enorme coccodrillo è sbucato dall’acqua e l’ha azzannato. Così è morto un ragazzo di 15 anni mentre stava pescando con i suoi amici sulla riva del lago Tolire Besar: l’incidente è avvenuto martedì 2 agosto. Un coccodrillo è sbucato dall’acqua attaccandolo e trascinandolo poi con se nel lago, come ha fatto sapere Fathur Rahman, capo del servizio locale di soccorso. Un testimone oculare ha spiegato ad una tv locale che non è stato possibile recuperare subito il corpo del giovane, perché era circondato da numerosi coccodrilli. L’isola di Ternate è 2.200 km a nordest di Jakarta, nella provincia di Maluku Nord e fa parte dell’arcipelago delle Molucche.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Fa sesso con la moglie e si frattura il pene. I medici: “Era viola e curvo come una melanzana”. Il caso sull’International Journal of Surgery Case Reports

next