Sinistra Italiana, in vista delle elezioni politiche del 25 settembre, manda un messaggio al Pd senza chiudere la porta al Movimento 5 stelle e lanciando frecciate a Renzi e Calenda. Nicola Fratoianni alla festa del suo partito a Brugherio, in provincia di Monza, si rivolge direttamente a Enrico Letta con una frase netta: “Se qualcuno pensa di fare campagna elettorale in nome dell’agenda Draghi ha sbagliato”.

“Questa non è la strada”, insiste Fratoianni, sottolineando che la cosiddetta agenda Draghi “non esiste” e “non può essere la soluzione ai problemi dei prossimi 5-10 anni”, proprio perché nata “dalla sintesi tra proposte di forze politiche divergenti” e per questo va accantonata e dimenticata. A Letta comunque ricorda che Sinistra Italiana c’è ed è pronta a “lavorare per costruire uno spazio per sconfiggere questa destra“, interloquendo “con tutti sulla base di un programma politico“.

“Siamo pronti a dialogare anche con i 5 stelle“, ribadisce Nicola Fratoianni affermando di essere soddisfatto del percorso intrapreso da Si con i Verdi. Remore, invece, sull’eventuale alleanza con Renzi e Calenda: “Nessun veto, però sui programmi…” commenta. “Contrastare l’assalto della destra peggiore che vediamo in queste ore unita e pronta”, è il suo punto di partenza. Una “destra pericolosa, non per motivi ideologici, ma per le proposte che ha sul futuro del Paese”, conclude il leader di Sinistra Italiana.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni, rissa social tra Toti e Mulè. “Cercati un collegio, vah”. “Sei un Di Battista un po’ sovrappeso”. “Siamo al body shaming”

next