Corteo a Viareggio in ricordo della strage avvenuta nel 2009, dove hanno perso la vita 32 persone. Dopo 13 anni, in migliaia sono scesi in strada con striscioni, cartelli, bandiere della pace e foto dei propri cari. Presente alla manifestazione anche il sindaco della città Giorgio Del Ghingaro, che accompagnato dalla moglie ha sfilato dietro al labaro comunale indossando la fascia tricolore. La sua partecipazione però ha agitato gli animi. Alcuni hanno contestato il primo cittadino a causa della rinuncia del Comune a proseguire come parte civile nel processo di appello bis a Firenze, a seguito di accordi risarcitori pattuiti co le assicurazioni

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, Bassetti controcorrente: “Cambiare regole su isolamento, rischio ‘lockdown'”. Gli esperti si dividono sulle mascherine

next
Articolo Successivo

Mauro Villone, morto lo scrittore e cooperante. Si era trasferito in Brasile: lavorava nelle favelas e con gli indigeni dell’Amazzonia

next