“Il voto di ieri al Senato mi ha sorpreso, perché il M5s chiesto in modo molto trasparente di rafforzare l’azione del governo attraverso un confronto in Parlamento con voto del Parlamento. Il fatto di sentire partiti, come la Lega, che tuona contro l’invio di ulteriori aiuti militari all’Ucraina e poi addirittura non è favorevole a un dibattito in Parlamento, mi sorprende, mi fa capire che ci sono evidentemente pacifisti della domenica“. Così il leader M5S Giuseppe Conte, ha commentato il voto di ieri a Palazzo Madama sul calendario dei lavori, che ha visto l’Aula respingere la richiesta dei 5 Stelle di ascoltare il premier Mario Draghi prima del Consiglio straordinario Ue.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Maria Falcone: “Soldi del Pnrr non finiscano nelle mani dei mafiosi”. Draghi: “Rafforziamo i controlli e contrastiamo le infiltrazioni”

next
Articolo Successivo

Sergio Mattarella ricorda Enrico Berlinguer: “Ha sempre dimostrato attenzione morale e profondo rispetto per la Costituzione” – Video

next