Nelle immagini una fase dell’esercitazione della Marina militare “Mare Aperto 2022” vista dalla baia di Porto Pino. Coinvolti oltre 4mila tra donne e uomini di sette nazioni della Nato e 65 tra navi, sommergibili, elicotteri e velivoli: le forze in campo simulano da giorni scenari ad alta intensità e in veloce mutamento attraverso cui verificare le capacità di intervento in svariate aree.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaiolo delle scimmie, primo caso rilevato in Italia. Giovane rientrato dalle Canarie ricoverato allo Spallanzani

next