“Non so se Bonomi frequenta le stesse fabbriche che frequento io, ma molto banalmente c’è bisogno di aumentare i salari e quindi di rinnovare i contratti. È sotto gli occhi di tutti che la gente non ce la fa ad arrivare a fine mese, è necessario mettere più soldi in busta paga“. Così il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, in piazza per la manifestazione dei sindacati per il Primo maggio ad Assisi, ha ribadito la necessità di rinnovare i contratti e di incrementare i salari

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Primo maggio, Mattarella: “Inaccettabile per i giovani associare la prospettiva del lavoro con la dimensione della morte”

next
Articolo Successivo

Istat: “A marzo occupati oltre i livelli pre Covid, superano i 23 milioni. Crescita trainata da giovani e donne. Precari al nuovo massimo”

next