1944: a Kerkhuizen in Olanda Marijke è sospettata di far parte della Resistenza antinazista. La sua storia si intreccia con quella di Rolf, un giovanissimo soldato delle forze di occupazione tedesche. Intanto Tomasz, che è polacco, per sfuggire alla morte nella fabbrica sotterranea delle famigerate bombe V2 si offre volontario per lavorare al sito di lancio olandese finendo per incrociare il suo destino con quello di Marijke. Quelle stesse V2 incendiano il cielo di Londra seminando terrore e morte e Yvie che a Londra deve sopravvivere ai bombardamenti assiste a scene terribili andando per imperscrutabili disegni del destino a conoscere Tomasz, che nel frattempo ha compiuto una rocambolesca traversata aerea del Mare del Nord. Età di lettura: 12 anni

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Biennale di Venezia, Pavlo Makov: “Ho portato la mia opera al Padiglione Ucraina scappando dalle bombe, salviamo la nostra cultura dalla distruzione totale”

next
Articolo Successivo

Roma, in mostra Giorgio de Finis: sciagura e risorsa per la scena culturale italiana

next