Una forte esplosione è stata avvertita nel pomeriggio di oggi, 5 aprile, a Ispica, in provincia di Ragusa. Ancora sconosciute le cause della detonazione provocata da materiale pirotecnico conservato all’interno di un deposito di fuochi d’artificio dismesso da nove anni. Il boato si è propagato da Via dello Stadio, dove si trova la fabbrica Moltisanti, per tutto il centro abitato della cittadina. Secondo le prime informazioni, ci sarebbero due ragazzi feriti. Sul posto sono arrivate le ambulanze del 118 e l’elisoccorso. La ditta pirotecnica aveva già dovuto affrontare un incidente simile: era il 2013 quando nello stesso fabbricato un incendio in un locale adiacente al deposito provocò l’esplosione della polvere da sparo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Torino, tensione tra gruppi no green pass e polizia: cori contro Draghi e un “Duce, Duce” – Video

next
Articolo Successivo

Covid, 88.173 nuovi contagi e 194 morti. Superate le 160mila vittime da inizio pandemia

next