Molti cittadini sono andati a Campo Imperatore in queste giornate di fine anno creando delle code chilometriche nella stazione sciistica degli Appennini per l’acquisto dello Skipass. Per per salire in funivia è obbligatorio l’uso delle mascherine Ffp2 ed è previsto l’obbligo del Green pass, ma secondo alcune testimonianze “nella cabinovia la distanza non viene rispettata, siamo tutti ammassati essendo autorizzato l’utilizzo al 100 per cento, proprio perché tutti devono avere i dispositivi di sicurezza”. La località invernale, a quota 2.200 metri, che non dispone dell’innevamento artificiale, può contare su 11 chilometri di piste con due impianti principali.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pupetta Maresca morta, vendicò la morte del marito incinta al sesto mese e sfidò il boss Cutolo

next
Articolo Successivo

Le nuove regole Covid – L’estensione del Super green pass parte dal 10 gennaio, la quarantena cambia fin da subito

next