Lei è la principessa Haya, 47 anni, sorella del re di Giordania e ha intentato all’ex marito, Mohammed bin Rashid Al Maktoum, 72 anni, sultano di Dubai, una causa di divorzio. Ebbene, un giudice londinese ha stabilito che il ricchissimo emiro deve alla principessa 550 milioni di sterline, circa 635 milioni di euro, per lei e per i loro due figli. Un divorzio record per la giustizia londinese. La principessa Haya si è trasferita insieme ai bimbi, Jalila di 13 anni e Zayed di 9, dagli Emirati Arabi Uniti a Londra, nel 2019. Il motivo? Era “terrorizzata dal marito”. L’avvocato di Haya di Giordania è Fiona Shackleton, che in passato ha rappresentato il principe Carlo nel divorzio dalla principessa Diana.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alessandro Borghi: “Ho la sindrome di Tourette. È una sindrome neurologica, con vari sintomi: io ho gli spasmi o mi soffio sulle dita”

next
Articolo Successivo

Kabir Bedi: “La mia carriera è cominciata quando intervistai i Beatles. La mia famiglia? Un’altra parte della mia vita: mio padre ha guarito molti malati gravi”

next