“Quando ho terminato l’incarico da presidente del Consiglio, ho avuto proposte molto vantaggiose, in termini economici, di incarichi anche da parte di multinazionali“. A raccontarlo, intervistato dall’agenzia di stampa Adnkronos, nel corso di Aknkronos Live, l’ex capo del governo Pd-M5s, Giuseppe Conte. Che ha proseguito: “Avrei potuto accettare, perché in quel momento non avevo una prospettiva concreta (politica, ndr). Ma ho preferito declinare. Perché non ho voluto mischiare affari e politica o assumere incarichi che un domani avrebbero potuto far dubitare le persone rispetto alla mia imparzialità”.

Video Adnkronos

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

M5s, Conte: “La regola dei due mandati è intuizione rivoluzionaria. Quirinale? Non escludo che gli iscritti voteranno online”

next
Articolo Successivo

Lobby, sì della commissione alla legge: a breve in aula. Il registro pubblico e la norma light sulle porte girevoli: cosa contiene

next