Era un conoscente della vittima, che lo aveva già denunciato per stalking, l’uomo che ieri sera a Milano, in zona Porta Romana, ha fatto irruzione in casa di Pierantonio Secondi, 82 anni, uccidendolo a colpi di coltello e infierendo poi sul cadavere con una motosega. Secondo i carabinieri che indagano sull’omicidio, il presunto assassino è un 35enne di origine romena già colpito da un ordine di allontanamento dopo la denuncia presentata dall’anziano e che adesso è ricercato dalle forze dell’ordine. L’uomo è stato rintracciato dai carabinieri nella farmacia in cui lavora e ora è sotto interrogatorio dal pm Elio Ramondini.

Secondo una prima ricostruzione, il 35enne si è presentato nella serata di ieri a casa dell’anziano ed è riuscito a fare irruzione nell’appartamento facendo a pezzi la porta con la motosega. Una volta entrato, si è scagliato sull’82enne uccidendolo a coltellate prima di riprendere in mano la motosega e infierire sul suo cadavere. Non è ancora chiaro che tipo di rapporto intercorresse tra i due e quale sia il movente, ma nell’appartamento di Secondi sono stati trovati anche effetti personali del presunto omicida, mentre in portineria i carabinieri hanno trovato copie stampate di alcune mail nelle quali l’uomo ha confessato le ragioni del gesto.

A chiamare i carabinieri, in serata, sono stati i vicini di casa allarmati dal rumore, mentre altri condomini hanno avvertito i Vigili del Fuoco perché preoccupati dal fumo proveniente dal piano, probabilmente provocato dal rotore della lama sull’acciaio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Milano, 82enne ucciso da più persone in casa propria a colpi di coltello e motosega

next
Articolo Successivo

Dario Angeletti, il professore 50enne ucciso con un colpo di pistola a bordo della sua auto

next