Un concertone di Capodanno in grande stile. Pandemia permettendo. Questa la volontà di Gualtieri che vorrebbe, anche con l’ipotesi dei posti a sedere, far “splendere” il Circo Massimo la notte del 31 dicembre. Lo fa sapere Il Messaggero, sottolineando come la volontà sia quella di cambiare stile rispetto alla sindaca Raggi: meno sobrietà, più superstar. E insieme all’assessore ai Grandi eventi e al Turismo del Comune, Alessandro Onorato, la scelta era sembrata scontata: Maneskin. Quale miglior scelta se non la band romana che sta spopolando nel mondo? E infatti, la band capitanata da Damiano David aveva già preso un impegno, non in un posto qualsiasi: esibizione New York. Addio Circo Massimo. Sempre che la location, vista la questione capienze, venga confermata. Insomma, una notte di San Silvestro tutta da decidere. Per Roma, ma non solo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roberto Cazzaniga e la finta fidanzata: “Facevamo l’amore al telefono, per 15 anni mi sono masturbato”. E vola a Cagliari per incontrare l’autrice della truffa

next
Articolo Successivo

La classifica delle città più care al mondo: sul podio non c’è più Parigi. A Roma il calo più forte dei prezzi, ecco l’elenco completo

next