“L’emergere della variante Omicron è un altro promemoria del fatto che, sebbene molti di noi possano pensare di aver finito con Covid-19, non è finita con noi. Questa variante altamente mutata sottolinea quanto sia pericolosa e precaria la nostra situazione”. Così il direttore dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, durante una sessione speciale dell’Assemblea. “Ora è il nostro momento per superare questa pandemia, per superare gli impulsi dell’isolazionismo, per superare la rivalità, il sospetto e la sfiducia, per superare la miopia dei cicli elettorali e dei media, per costruire sull’eredità di cui tutti abbiamo beneficiato”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Stati Uniti, quattro bambini e una donna uccisi a colpi di arma da fuoco in California

next
Articolo Successivo

Austria, leader No Vax morto di Covid: si curava con il biossido di cloro. Non riusciva a respirare ma rifiutò il ricovero

next