Hanno fatto tappa anche a Milano i prototipi della Maserati Grecale, il nuovo Suv di taglia media del Tridente in arrivo nel 2022. Alcune delle vetture usate per i collaudi, ancora rigorosamente camuffate, hanno preso parte a uno scatto fotografico da record, formando una sagoma lunga oltre 100 metri e composta da 80 vetture. Sono oltre 250 i modelli di sviluppo in questo momento distribuiti tra Giappone e Stati Uniti, Emirati Arabi e Cina, Finlandia e Italia.

Come ormai noto, la vettura è progettata sulla base tecnica del pianale Giorgio – lo stesso della Alfa Romeo Stelvio – e beneficerà di un’ampia gamma di motorizzazioni, fra cui ci non dovrebbero mancare quelle con alimentazione plug-in hybrid e 100% elettrica. Mentre le varianti più sportive dovrebbero beneficiare del V6 biturbo della MC20.

Dalle immagini diramate, si può anche intuire una certa somiglianza con la più grande Levante: si distingue la grande bocca anteriore, con il tridente incastonato al centro, il posteriore muscoloso e la linea di cintura che si alza verso la coda. Come la Stelvio, la Grecale sarà prodotta a Cassino.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mercedes SL, la nuova è griffata AMG – FOTO

next
Articolo Successivo

Porsche 718 Cayman GT4 RS, esordio per la nuova “mangia-cordoli” tedesca – FOTO

next