Tre leopardi delle nevi sono morti nello zoo per bambini di Lincoln nel Nebraska, Stati Uniti, per complicazioni dovute al Covid-19. A dare la triste notizia è lo stesso zoo, con un post pubblicato sulla sua pagina Facebook in cui descrivendo la morte dei tre leopardi – chiamati Ranney, Everest e Makalu – come “davvero straziante“: “Ranney, Everest e Makalu erano amati da tutta la nostra comunità dentro e fuori dallo zoo”, si legge nel post che ha fatto il giro del mondo, rilanciato da testate quali il New York Times e il Guardian.

Questa perdita è davvero straziante e stiamo tutti soffrendo insieme“. Lo zoo ha iniziato a curare i leopardi e due tigri di Sumatra per il virus il mese scorso. Lo zoo ha detto che le tigri, Axl e Kumar, si sono riprese e che rimarrà aperto al pubblico e continua a prendere precauzioni per prevenire la diffusione del Covid-19 sia tra gli uomini che tra gli animali. Gli zoo di tutto il paese, compresi quelli di St Louis e quello di Denver, hanno combattuto contro le epidemie di Covid-19 tra i loro animali.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili